Mercato


Warning: mysql_num_rows() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /var/www/vhosts/oroportale.it/httpdocs/categoria-attivita-oro.php on line 111
Numero risultati trovati: 64

Gioiellerie e orafi alle prese con un profilo Facebook



Non è certo la prima volta che ci rivolgiamo alle gioiellerie e agli orafi per cercare di convincerli ad avere una vita social molto più intensa, un consiglio questo che però ancora oggi non viene seguito da tutti, che anzi in molti sottovalutano davvero molto. Proprio per questo motivo ci sentiamo in dovere di tanto in tanto di rispolverare questo consiglio e di cercare di dare qualche piccola informazione ideale per tutti coloro che desiderano fare questo cambiamento 2.0. Oggi vogliamo in modo particolare parlarvi del profilo Facebook. Andiamo insieme a scoprire perché prediligere proprio questo social network e quali sono gli elementi che non dovrebbero mai mancare in una pagina Facebook davvero ben realizzata.

La quotazione dell´oro in netto miglioramento smentite le previsioni degli esperti



Dobbiamo ammettere che coloro che per lavoro analizzano i mercati internazionali ed eleborano delle previsioni sull´andamento delle quotazioni non hanno vita facile in questo periodo, soprattutto se le previsioni da stilare sono quelle che riguardano l´andamento dell´oro. Molti esperti avevano infatti parlato di un andamento dell´oro che sarebbe stato del tutto disastroso sin dai primi periodi di questo nuovo 2015, previsioni che però sono state del tutto smentite dai fatti. La quotazione dell´oro è infatti in questo periodo in netto miglioramento.

Le vendite natalizie delle gioiellerie sono state caute per via della crisi



Adesso che l´Epifania ha portato via tutte le feste, adesso che ormai il mese di gennaio sta trascorrendo placido come sempre, è il momento di tirare le somme e di andare a vedere se il periodo del Natale ha portato i suoi frutti per le gioiellerie, se sono riuscite durante le festività ad aumentare il loro guadagno. Solitamente il periodo natalizio ha sempre rappresentato infatti per le gioiellerie, e più in generale per ogni altra attività, un periodo particolarmente roseo in cui le famiglie italiane decidono di spendere un po´ di soldi in più per fare tutti i loro regali. Questa verità è sempre stata accolta come un dato di fatto, ma negli ultimi anni ci siamo dovuti ricredere a causa della crisi economica che non permette più alle famiglie italiane di spendere molti soldi. Che cosa è successo allora durante questo Natale 2014? Andiamo a scoprirlo insieme.

Mercato oro 2015 previsioni quotazioni non brillanti nel breve periodo



Gli ultimi giorni del 2014 hanno visto una crescita positiva della quotazione dell´oro sui mercati internazionali, crescita che lascia comunque questa quotazione al di sotto dei 1200 dollari all´oncia, una quotazione quindi comunque piuttosto bassa. Dobbiamo ammettere che il 2014 non era partito con prospettive particolarmente buone, durante il mese di gennaio infatti questa soglia critica era stata superato solo di pochissimo e il massimo a cui la quotazione dell´oro è riuscita quest´anno ad arrivare è stato un valore di 1377 dollari. In quanto a minimi invece l´oro è riuscito a toccare addirittura 1144,34 dollari l´oncia durante il mese di novembre.

Mercato il settore del lusso ha vissuto un natale di successi



Erano mesi ormai che si facevano previsioni sull´andamento del settore del lusso durante il periodo del Natale. I mesi precedenti il Natale infatti hanno fatto registrate dati non particolarmente rosei, dati che facevano pensare ad un vero e proprio disastro delle perdite natalizie vista la crisi incombente, visto che un numero sempre maggiore di persone non sembra riuscire ad arrivare a fine mese a cuor leggero. A quanto pare però queste aspettative tragiche non hanno avuto alcun riscontro nella realtà. Il settore del lusso infatti ha vissuto un periodo di vero e proprio successo durante le festività natalizie. Questo almeno è quanto emerge dai dati del "Luxury consumption among European high earners 2014" condotto da Deloitte Touche Tohmatsu Limited, dati che sottolineano come il settore del lusso sia ancora oggi davvero molto trainante per le festività natalizie in tutta Europa, Italia compresa. Anzi, proprio in Italia infatti il lusso sembra aver visto la spinta maggiore.

India c’è bisogno di una nuova politica sull’oro che risulti più efficace



In media una famiglia indiana spende l´8% dei suoi consumi giornalieri per oro e monete, poco al di sotto delle spese mediche e delle spese per l´istruzione dei figli. Questo è ciò che si evince da un report realizzato da Ficci e dal World Gold Council, dati che comunque non sorprendono poi più di tanto visto che è ormai risaputo che l´India è uno dei consumatori di oro più importanti del mondo intero insieme alla Cina. Pensate infatti che ogni anno il consumo di oro arriva intorno alle 900 tonnellate. Si tratta di dati positivi per il mercato globale dell´oro ovviamente, di dati che permettono infatti a questo mercato di essere vivido e che offrono a coloro che nell´oro vogliono investire la possibilità di farlo senza grandi difficoltà. Si tratta però di dati negativi per l´India, il consumo di oro proveniente da altri paesi può infatti impoverirla. 

Tendenze pelliccia nei gioielli e orologi da donna



Come ben sappiamo è davvero molto importante andare alla ricerca delle tendenze più hot del momento in fatto di gioielli, un modo questo non solo per acquistare un gioiello davvero meraviglioso, un modo questo anche per dare un valore aggiunto al proprio investimento. Se è vero infatti che i gioielli possono essere considerati degli investimenti per il futuro, è vero anche che lo sono solo se possono essere indossati ogni giorno senza alcuna difficoltà perché non c´è niente di peggio che sapere i propri beni preziosi chiusi a prendere polvere dentro ad una cassaforte. Tra le tendenze più hot di questo inverno dobbiamo sicuramente ricordare allora i gioielli con pelliccia, gioielli in cui la pelliccia fa la sua comparsa come elemento aggiunto che va ad accompagnare alla perfezione non solo i materiali preziosi come l´argento, l´oro e il platino, ma anche i diamanti, le gemme colorate e ovviamente le perle.

Brand orafi e gioiellerie



In questi ultimi mesi abbiamo avuto modo di parlare in modo sempre più intenso di quali sono i cambiamenti che i brand orafi e le gioiellerie stesse dovrebbero cercare di mettere in atto, cambiamenti che permetterebbero loro di andare incontro in modo sempre più semplice alle esigenze dei clienti di oggi e che permetterebbero loro quindi di vedere i loro affari crescere, di vedere il loro fatturato diventare sempre più positivo. Si tratta dopotutto di obiettivi che tutti oggi vogliono cercare di raggiungere in modo se possibile anche piuttosto veloce, la crisi economica infatti non se n´è di certo andata dal nostro paese, una crisi che anzi ancora oggi si fa sentire in modo davvero molto pesante. Oggi vogliamo soffermarci su un dettaglio che viene spesso invece del tutto sottovalutato, il postvendita.

Quotazione oro previsione per il 2015



Come ben sappiamo le previsioni che vengono effettuate sul mercato dell´oro non sempre vedono un riscontro nella realtà, si tratta appunto infatti solo di mere previsioni anche se vengono effettuate da esperti del settore. Il mercato dell´oro è come ben sappiamo inoltre altalenante e spesso del tutto imprevedibile visto che viene influenzato addirittura anche dalla situazione politica dei vari paesi e da vicende apparentemente estranee a questo settore. Proprio questo è ciò che è successo alla fine durante l´anno appena passato. Il 2014 infatti secondo le previsioni doveva essere un anno di grandi soddisfazioni per tutti coloro che amano investire in oro, un anno che invece non si è rivelato poi così fruttuoso. 

Mercato in calo a settembre con le vendite di gioielli e orologi



L´indice delle vendite al dettaglio ISTAT, indice generale che riguarda quindi ogni tipologia di vendita, non sarebbe positivo, è stata infatti registrata una flessione dello 0,1% nel mese di settembre 2014 rispetto al mese di agosto. La flessione rispetto al mese di settembre dello scorso anno è stata dello 0,5%. Entrando nello specifico del settore orafo e orologiaio la situazione risulta anche peggiore. Questo settore infatti ha visto una perdita pari al 2,1%. Si tratta di una perdita piuttosto importante che ci ricorda come in Italia purtroppo le vendite di gioielli e di orologi non siano ad oggi particolarmente estese. Cerchiamo di fare un po´ di chiarezza sulla situazione.

Singapore il mercato più interessante per la vendita di gioielli



Come ben sappiamo è davvero molto importante per tutti coloro che lavorano nel settore orafo, dalla produzione agli investimenti, capire quali siano i mercati oggi più interessanti, quelli che stanno vivendo una crescita maggiore. Solo infatti tenendo sotto controllo questo mercato il settore orafa ha la possibilità di crescere, solo tenendo sotto controllo l´andamento di questi mercati è possibile capire se il valore dell´oro e degli altri metalli sul mercato internazionale subiranno dei cambiamenti interessanti. Tra i mercati oggi più importanti per la vendita al dettaglio dei gioielli non dobbiamo più ricordare solo la Cina e l´India, dobbiamo oggi ricordare soprattutto Singapore. L´interesse di Singapore per i gioielli è infatti cresciuto, in modo particolare per i gioielli tempestati da diamanti e per i diamanti ancora allo stato grezzo.

Il rimpatrio dell’oro



In molti credono che le riserve auree di un paese si trovino all´interno dei suoi confini geografici, in realtà la situazione è ben diversa. Praticamente tutti i paesi hanno la maggior parte delle loro riserve anzi molto lontane da loro, in caveau sparsi in ogni angolo del mondo. Tra le zone in cui le riserve auree europee vengono custodite dobbiamo sicuramente ricordare Londra, New York e Ottawa. Qualcosa però sta cambiando, a quanto pare infatti molte banche centrali europee si stanno muovendo per fare in modo che le riserve auree tornino entro i confini del paese nel minor tempo possibile. Questa è una vera e propria tendenza, una linea di condotta sempre più diffusa. Cerchiamo di capire insieme i motivi che sottostanno a questa decisione e di fare un po´ di chiarezza sulla situazione.

 1 |  2  |  3  |  4  |  5  |  6  |  »   Pagine 1 di 6






Iscriviti alla Newsletter
LE NOSTRE GUIDE - SCOPRI COME FARE
Come pulire l'oro Come pulire l'oro
Da sempre il metodo migliore per una pulizia dell'oro impeccabile, ...
Clicca qui »
Come pulire l'argento Come pulire l'argento
I gioielli in argento, i soprammobili in argento, l´argenteria da ...
Clicca qui »
Pulizia e manutenzione oro bianco Pulizia e manutenzione oro bianco
Come ben sappiamo l´oro bianco non è una tipologia particolare di ...
Clicca qui »
Come pulire gli orologi d'oro Come pulire gli orologi d'oro
I gioielli non sono di certo gli unici investimenti in oro possibili, ...
Clicca qui »
Come avviene il pagamento nei comporo oro Come avviene il pagamento nei comporo oro
Sulle vetrine di molti negozi compro oro leggiamo scritte del tipo ...
Clicca qui »
Bracciali pandora Bracciali pandora
Un ottima idea regalo, i bracciali pandora!
Clicca qui »